“Kandinskij, l’armonia preservata. Dietro le quinte del restauro” presso il Museo della Ceramica di Mondovì

Argomenti
Condividi

15 novembre 2018

“Kandinskij, l’armonia preservata. Dietro le quinte del restauro” presso il Museo della Ceramica di Mondovì (Palazzo Fauzone di Germagnano, Piazza Maggiore 1). Il progetto espositivo nasce dalla collaborazione con il Comune di Bergamo, la GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo e il Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”.

Protagonista dell’esposizione l’opera “Spitz-Rund”, olio su cartone eseguito da Kandinskij nel 1925, entrata a far parte delle Collezioni della GAMeC nel 1999 grazie alla donazione di Gianfranco e Luigia Spajani. L’opera è stata oggetto di un’accurata analisi diagnostica condotta dal Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”, da cui sono emersi particolari inediti sul suo stato di conservazione e sulla sua storia. 

Lascia una Risposta