Attitudine Forma allestisce per la Fondazione Prada GOSHKA MACUGA: TO THE SON OF MAN WHO ATE THE SCROLL

Argomenti
Condividi

La mostra “To the Son of Man Who Ate the Scroll” è presentata negli spazi del Podium, della Cisterna e della galleria Sud. Il progetto è ideato e curato da Goshka Macuga che nella sua ricerca artistica ricopre i ruoli normalmente distinti dell’autore, curatore, collezionista, ricercatore e ideatore di mostre. L’artista opera nel punto d’incontro tra discipline diverse come scultura, installazione, fotografia, architettura e design.

“To the Son of Man Who Ate the Scroll” è stato concepito dall’artista per gli spazi della Fondazione Prada di Milano.

 

 

Goshka Macuga, To the Son of Man Who Ate the Scroll, 2016. Foto: Delfino Sisto Legnani Studio.
IMG-20160130-WA0006

IMG-20160130-WA0002

Goshka Macuga, To the Son of Man Who Ate the Scroll, 2016. Foto: Delfino Sisto Legnani Studio.

 
Goshka Macuga, To the Son of Man Who Ate the Scroll, 2016. Foto: Delfino Sisto Legnani Studio.
20160203_140120 (1)


Goshka Macuga, To the Son of Man Who Ate the Scroll, 2016. Foto: Delfino Sisto Legnani Studio.

IMG-20160126-WA0007

 

Goshka Macuga, To the Son of Man Who Ate the Scroll, 2016. Foto: Delfino Sisto Legnani Studio.

 

Lascia una Risposta