Attitudine Forma Allestisce alla CAMS la mostra di Elisabetta Benassi “It starts with the firing”

Argomenti
Condividi

It starts with the firing

Elisabetta Benassi

7 maggio – 17 settembre 2017
It starts with the firing è il nuovo progetto di Elisabetta Benassi, concepito specificamente per Collezione Maramotti.

Punto di avvio della mostra è la polemica nata intorno a un’opera del 1966 dell’artista americano Carl Andre, intitolata Equivalent VIII, composta da 120 mattoni posizionati su due file sovrapposte a formare un rettangolo. Il lavoro venne acquistato dalla Tate Gallery di Londra nel 1972 per diverse migliaia di sterline. La stampa inglese dell’epoca attaccò l’acquisto ridicolizzando la decisione del museo con articoli e vignette. Elisabetta Benassi è tornata sulle tracce di questi materiali, ora conservati nell’Archivio della Tate (curiosamente, riuniti da Carl Andre stesso e donati al museo), per riaprire quella polemica e rimetterla in movimento, estrapolando alcune frasi dai ritagli dei giornali originali, riuniti in un libro d’artista e trasformati nei manifesti affissi a Reggio Emilia.

La mostra è presentata in occasione del festival Fotografia Europea 2017.

Elisabetta Benassi / It starts with the firing Courtesy dell’artista

 

 

Elisabetta Benassi / It starts with the firing Ph. Emiliano Barbieri

 

Elisabetta Benassi, Prosperity, 2017. Macchina da stiro automatizzata, vapore / automate ironing machine, vapour, 157 x 100 x 120 cm. Courtesy Collezione Maramotti © Elisabetta Benassi. Ph. Andrea Rossetti.

Elisabetta Benassi, Infinity, 2017. Bronzo, cunei in legno, guanti/ bronze, wood wedges, gloves, 310 x 40 x 47 cm, particolare / detail. Courtesy Collezione Maramotti © Elisabetta Benassi. Ph. Andrea Rossetti.

Elisabetta Benassi, Shadow works, 2017. Courtesy Collezione Maramotti © Elisabetta Benassi. Ph. Andrea Rossetti.

Lascia una Risposta