al MASI di Lugano Attitudine forma installa l’igloo “Luoghi senza strada” di Mario Merz

Argomenti
Condividi

La collezione Nuove consonanze

MASI LAC

27 febbraio 2016 – 26 febbraio 2017
LAC Lugano Arte e Cultura

Con l’apertura della nuova sede museale al LAC, il Museo d’arte della Svizzera italiana ha finalmente occasione di esporre la propria collezione permanente con continuità. Presentare allo stesso tempo le collezioni e le mostre significa evidenziare il nesso imprescindibile fra il patrimonio artistico del Museo e i diversi episodi espositivi temporanei. Rispetto all’ampiezza del patrimonio artistico custodito dall’Istituto, l’allestimento propone una precisa selezione di opere, che verrà rinnovata ogni anno, proponendo di volta in volta approcci di lettura diversificati per meglio evidenziare la ricchezza della collezione permanente del Museo in cui sono confluite le raccolte del Museo d’Arte di Lugano e del Museo Cantonale d’Arte, con le loro nuove acquisizioni, donazioni e depositi a lungo termine.

Foto: Mario Merz, Senza Titolo (Luoghi senza strada), 1994 (dettaglio)
Struttura metallica, morsetti, lastre di ardesia, neon 400 x 200 cm

2016_02_Facebook_Prestito al LAC

Lascia una Risposta